· Max Producer | musica
Da quando ha smesso di praticare sport, per tenersi in forma produce beats in quantità industriale con la convinzione che troverà sempre un mc valido al quale affidarli. E’ il simulacro del suono dei groovenauti e quando non produce si diletta con l’arte grafica, cosa che gli riesce bene e facilmente. Sognatore nell’animo e lavoratore indefesso, è in grado di passare interi pomeriggi nel negozio della madre a stampare magliette per i tamarri di tutta la Val di Fiemme. Da poco si è dato all’ascolto di generi musicali non propriamente virili perchè li trova maggiormente in linea con il suo nuovo taglio di capelli che prevede una lunga frangetta da pettinare all’occorrenza. Colleziona t-shirt con scritte da nerd e partecipa a concorsi su internet che sa di non poter vincere. Ma la sua tenacia lo rende amabile quanto attraente per il pubblico femminile.


· Psycho | voce
Si dice viva all’interno delle pagine dei libri che legge, un’esistenza fatta di fantasia, di interpretazione della realtà attraverso la fatascienza e di stralunatezza atemporale. Lo si avvista dietro un microfono quando pensa di avere qualcosa da dire, soprattutto in merito alle contraddizioni in cui si trova, come tutti, a vivere. Si nutre di dischi in vinile e crede che la soluzione allo stress quotidiano sia scrivere su questo e sul suo blog (smottamentimentali.blogspot.com). Ha pensato bene di studiare e lavorare contemporaneamente in modo da avere poco tempo libero in cui pensare alla sua esistenza. Fa del nerdismo una fede assoluta ed in questo ha trovato dei validi compagni in Max e Tekem. Il sogno di giocare nell’nba continua ad assillarlo ed i suoi vicini giurano di sentire delle strane urla nel cuore della notte in cui pare di sentirlo evocare lo spirito di Michael Jordan.
In occasioni speciali, lo si può sentire vaneggiare in merito ad una sua presunta divinità.


· Tekem | musica, voce
Qualche anno fa passava le sue giornate creandosi soprannomi da utilizzare nelle situazioni più variegate. THC e The caldo i più riusciti, affibiatigli probabilmente da un losco personaggio di nome Nicola avvezzo ad appellativi coloriti. Vive una vita fatta di musica e risposte trafelate al telefono di un call center bolognese. Non si capacita di come in Italia un musicista per vivere della sua passione sia costretto a suonare cover di Vasco, per questo si rifugia in generi sperimentali di dubbio gusto come lo strano hiphop dei groovenauti e la musica indecifrabile di Beatrice Antolini. Un giorno spera di poter smettere di traslocare in continuazione. E’ alla continua ricerca della ricetta perfetta che, crede, contemplerà sicuramente l’utilizzo di pesto e pomodoro. Crede che il mondo finirà il giorno stesso in cui porterà a termine l’utilissima laurea in giurisprudenza.

Annunci

Archivio

Disco dell’anno 2016

Chance The Rapper - Colouring Book

Libro del momento

George Clinton - La mia vita Funkedelika

George Clinton - La mia vita Funkedelika

Letture consigliate

Antonio Moresco - I canti del caos Antonio Moresco - Gli incendiato Antonio Moresco - Merda e luce Roberto Saviano - Gomorra Angela Davis - Aboliamo le prigioni? Malcom X - Autobiografia Jonathan Lethem - Brooklyn senza madre Amir Baraka - il popolo del blues Weissman - Il mondo senza di noi Philip Dick - Le 3 stimmate Philip Dick - La svastica sul sole Philip Dick - la penultima verità Aldous Huxley - Il mondo nuovo Corman McCarty - La Strada Wu-Ming - Grand River Wu-Ming - The new thing Wu-Ming - guerra agli umani

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: